Scopando a ripetizione

Sono un ragazzo che poco tempo fa aveva iniziato un corso di Inglese a domicilio, veniva due vole alla settimana una ragazza peruviana a farmi lezione direttamente a casa, io vivo con i miei genitori e normalmente la lezione la facevamo in camera da me. Dopo tre o quattro volte avevo notato che lei aveva un interesse nei miei confronti che andava oltre all'Inglese e se devo dirla tutta anche lei a me interessava, fisicamente era magra, non tanto alta ma con due tette che non passavano inosservate, in più quando veniva a farmi lezione indossava sempre dei vestiti molto attillati e io non riuscivo a fare a meno di guardarla con pensieri maliziosi. Una sera avevo deciso di provarci spudoratamente e mentre stavamo facendo degli esercizi avevo iniziato a fare apprezzamenti sul suo fisico cosa che a lei non dispiaceva, anzi... avevo notato che ad ogni complimento rispondeva sempre istigandomi fino a quella volta in cui mi aveva risposto dicendomi che se veramente mi piaceva il suo corpo non dovevo fare altro che toccarlo. Alla seconda battuta non potevo trattenermi, avrei fatto la figura dell'uomo che dice dice ma poi non conclude e ho allungato la mia mano in mezzo alle sue cosce, aveva un paio di panta nere e attillate dove si intravvedeva la sagoma delle labbra grandi, quando ho iniziato a toccarle la patata lei si era fatta in avanti per baciarmi, da li e abbiamo iniziato con baci alla francese allungando a vicenda le mani verso l'altro. Quella sera avevamo dato inizio ad una situazione dove ogni porcata era ammessa, infatti dopo esserci baciati ripetutamente ci eravamo trasfreriti dalla scrivania a al letto, io mi strusciavo e gli leccavo la vagina anche con i legghins perchè erano talmente sottili e attillati che era come leccrgliela senza; dopo la prima mezzora di preliminari e strusciamenti vari gli avevo sfilato i pantaloni e l'intimo e avevo iniziato a leccarla seriamente, lei era eccitatissima e non faceva altro che dirmi delle porcate, io sempre più eccitato continuavo a leccargliela e a sditalinarla fin che ad un certo punto aveva iniziato a chiedermi di fermarmi perchè stava per venire, chiaramente io volevo vederla orgasmare e quindi avevo deciso di andare fino in fondo, ad un certo punto ha iniziato ad urlare come una pazza e tenermi la testa fissa in mezzo alle sue gambe, poi tutto d'un tratto mentre veniva a mia grande sorpresa aveva iniziato a squirtarmi in faccia propio come se stesse facendo pipì... aveva bagnato tutto il letto e mi aceva lavato il viso, penso che da uomo non ci sia cosa più eccitante che essere squirtato in viso. Subito dopo era stremata e senza energia, ma io non avevo ancora iniziato, ora era i mio turno e con lei già alla frutta no potevo che fare bella figura, quindi ho iniziato a scoparla da subito senza ritegno e con foga, lei più ne prendeva e più ne voleva, da quella sera ad ogni lezione di ripetizione facevamo una mezzora seria e la rimanente ora la dedicavamo a scopare come due maiali senza limiti.

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!